20
Mar 2017
Numero N. 407
La produttivita' per vincere in mercati maturi

Il caso riguarda una compagnia di navigazione, dotata di una flotta di navi ro-ro, con servizi di linea che collegano l'Europa meridionale con gli altri mercati. L'azienda e' integrata con terminali portuali e con logistica terrestre dotata di terminali intermodali, in Italia e all'estero. 

Dopo aver ripristinato l'equilibrio finanziario e rinnovato l'assetto industriale, era arrivato il momento di migliorare la produttivita' del lavoro e delle risorse impiegate. Si e' iniziato con...
 

La diagnosi
La produttività complessiva era da tempo insoddisfacente. L'analisi organizzativa ha confermato l'esigenza di migliorare soprattutto lo sviluppo commerciale e la gestione economica e operativa del viaggio poiché ruoli e responsabilità creavano interferenze. Difatti, in primo luogo l'attività commerciale non era guidata dalle opportunità di clienti e mercati e, in secondo luogo, le linee di servizio non adottavano azioni preventive sulla redditività del viaggio. 

Le soluzioni ideate
Da una parte, si è deciso di assegnare ruoli distinti tra compagnia di navigazione e agenzia marittima, con l'adeguamento degli organici e, quindi, attribuito responsabilità precise sulle principali voci di costo. 
Dall'altra, si è migliorato il processo commerciale-operativo, rafforzato il management commerciale e inserito il servizio di customer care. 
Infine, si sono selezionate e inserite adeguatamente il direttore finanziario e quello delle risorse umane. 

L'attuazione in due fasi
Sono stati coinvolti inizialmente 80 manager affiancandoli sia nella realizzazione dei progetti previsti dal piano industriale sia nella pianificazione dei risultati critici per la loro mansione fino al coinvolgimento dei loro collaboratori. A tale scopo si sono introdotti criteri di misurazione posti alla base delle decisioni da assumere nonchè degli interventi di crescita professionale delle persone.
Si è quindi passati alla seconda fase coinvolgendo tutta l'organizzazione per operare al meglio con il nuovo modello organizzativo e si è promosso un progressivo aumento delle responsabilità e un rafforzamento delle competenze che ha prodotto una selezione delle risorse più promettenti.

I risultati e il riscontro del cliente
La nuova organizzazione ha rapidamente iniziato a funzionare con efficacia, generando l'efficienza attesa e risultati economici in linea con gli obiettivi prefissati. Le responsabilità si sono chiarite e i metodi di lavoro sono diventati omogenei. Nel complesso la squadra è risultata più veloce, responsabile e competente.

Applicazione in azienda: Per realizzare i risultati attesi con la strategia è fondamentale assicurare che la struttura organizzativa, i processi di lavoro e le competenze dei manager siano perfettamente allineati. Lo sviluppo organizzativo è uno dei compiti chiave del leader.
Parola Chiave: casi aziendali
Cosa ne pensa la community: Piace a un socio