9 Settembre 2015
Numero 22
Un team di ricercatori della National Academy of Sciences of the USA (NAS) ha trovato un sistema innovativo per ricavare bio-carburante e bio-lubrificanti per aerei dalla canna da zucchero. Un'innovazione che consente di ottenere due importantissimi benefici in termini ambientali. Il primo è che la canna da zucchero può essere coltivata in aree a bassa resa (marginal land,ML), quindi non impatta sulla produzione alimentare. Il secondo è che il carburante consente un grande abbattimento delle emissioni inquinanti.