16 Novembre 2015
Numero 31
I ricercatori dell'Università di Washington (UoW) sono stati in grado di usare per la prima volta un laser per raffreddare dei liquidi in condizioni equivalenti a realta', non in ambienti ad hoc ricreati in laboratorio.