6 Maggio 2015
Numero 04
Oculus, finanziata da Facebook, ha creato insieme a Samsung l'hardware per realtà virtuale più avanzato al mondo. Una innovazione di prodotto che genera una rivoluzione sia per la fruibilità (utilizzabile anche con un normale smartphone), sia per il costo (poche centinaia di dollari), sia per l'estensione d'uso (non solo per online game, anche per fruire di televisione via streaming, film in download e social network). Il tutto in un contesto di realtà digitale di tipo immersive (contestual awereness) . Parte della famiglia di prodotti, classificabile come l'hardware che si indossa (wearable hardware), rivoluziona il nostro modo di vivere l'Internet delle cose e produce un impatto importante sui processi di marketing.